AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA

Data di pubblicazione:
05 Dicembre 2019

Cosa è

Per poter dar seguito ad alcuni tipi di interventi edili su di un immobile o su un'area vincolati ai sensi del Dlgs n.42/2004 e s.m.i., bisogna richiedere all'Ufficio Tecnico Comunale l'autorizzazione paesaggistica. La richiesta può essere effettuata separatamente ed allegarla successivamente, a seconda dei casi,  alla Segnalazione Certificata Inizio Attività  oppure può essere effettuata insieme alla domanda di permesso di costruire.

In linea generale gli interventi interessati da questo tipo di richiesta sono tutti gli interventi che comportano una modifica della sagoma e dei prospetti di un immobile.

Come fare

Per inoltrare la richiesta di autorizzazione paesaggistica occorre che un soggetto legittimato presenti allo Sportello Unico per l'Edilizia la relativa pratica attraverso il servizio online, redatta da un professionista abilitato e completa di documentazione allegata, ivi compresa la ricevuta di versamento per eventuali oneri accessori.
Dopo le opportune verifiche, l'eventuale approvazione della domanda sarà notificata al richiedente e al progettista, i quali avranno 5 (cinque) anni dalla data di rilascio per eseguire i lavori.

Per gli stralci del Piano Regionale Paesistico, corografie IGM e quanto altro necessario è possibile attingere dal sito della regione abruzzo all'indirizzo web: http://www.regione.abruzzo.it/xcartografia/

Ultimo aggiornamento

Giovedi 01 Settembre 2022