Occupazione suolo pubblico per cantieri

Data:
02 Ottobre 2020
Immagine non trovata

COSA SERVE:

  • requisiti: Chiunque intenda effettuare lavori edili, di manutenzione, ecc., che richiedano occupazione di suolo pubblico, compresi i lavori di scavo che interessano uno spazio pubblico o ad uso pubblico.
  • documenti: Planimetria dell’area da occupare (il disegno può essere fatto dallo stesso richiedente) con l’indicazione della larghezza della sede stradale, dell’area di ingombro e della segnaletica presente.
  • modulistica: Domanda di autorizzazione all’occupazione di suolo pubblico da presentarsi almeno 7 giorni prima della data prevista per l’inizio dei lavori.
  • versamenti e oneri:
    • n. 2 marche da bollo da euro 16,00;
    • Pagamento della tassa per occupazione suolo pubblico secondo le tariffe deliberate dalla Giunta Comunale. 
    • Studio previsionane di impatto acustico nei casi previsti dal Piano di Classificazione Acustica

Ultimo aggiornamento

Venerdi 02 Ottobre 2020