Avviso incentivi natalità e nuovi residenti per comuni montani

Data di pubblicazione:
07 Marzo 2022
Avviso incentivi natalità e nuovi residenti per comuni montani

Con la DGR 80 del 22.02.2022 è stato approvato l'avviso pubblico per l’accesso all’assegno di natalità da parte dei nuclei familiari residenti in piccoli Comuni di montagna in via di spopolamento.

La legge regionale 21 dicembre 2021, n. 32 intende contrastare il declino demografico in atto nelle zone montane più marginali promuovendo iniziative volte a rivitalizzare il tessuto sociale ed economico dei piccoli Comuni di montagna, favorendo la natalità e  incentivando l’insediamento di nuovi residenti che intendono trasferire la propria residenza in questi Comuni.

La domanda per l’assegno di natalità può essere presentata:

  • dal genitore esercente la responsabilità genitoriale;
  • dall’affidatario (in caso di affidamento temporaneo);
  • dal legale rappresentante del genitore (nel caso di genitore minorenne o incapace);
  • dal tutore autorizzato dall’organo giudiziario ad incassare somme a favore dei minori.

La domanda deve essere presentata compilando il modulo digitale presente sul sito istituzionale della Regione Abruzzo all’indirizzo sportello.regione.abruzzo.it su cui si accede tramite credenziali di identità digitale intestate al richiedente (SPID).

I criteri per accedere a “Assegno di natalita’” e “Insediamento nuovi residenti” sono contenute negli Allegati “A” predisposti dalla Regione Abruzzo.

L’erogazione dell’assegno avverrà fino ad esaurimento delle risorse disponibili, pari a 750.000 euro per l’anno 2022, fatta salva la possibilità di disporre ulteriori stanziamenti destinati a incrementare la dotazione della misura qualora la somma stanziata si dimostrasse insufficiente al fabbisogno rilevato. 

In allegato la documentazione utile.

Ultimo aggiornamento

Lunedi 07 Marzo 2022