ELEZIONI COMUNALI ESERCIZIO DEL DIRITTO DI VOTO E DI ELEGGIBILITÀ IN ITALIA DEI CITTADINI DI ALTRI PAESI DELL'UNIONE EUROPEA - TERMINE 24 Agosto 2021

Data:
17 Agosto 2021
Immagine non trovata

IL COMMISSARIO STRAORDINARIO

Avvisa

che In occasione delle prossime elezioni del Sindaco e del Consiglio comunale dei giorni 3 e 4 OTTOBRE i cittadini degli altri Paesi dell'Unione europea (Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia e Ungheria) potranno votare per la elezione diretta del Sindaco e del Consiglio comunale nel Comune di residenza. Lo stesso diritto ha il personale diplomatico o consolare (ed il relativo personale dipendente dei consolati o ambasciate) degli Stati dell'Unione europea in Italia, pur se non residenti, e non già iscritti in nessuna lista aggiunta di altro comune italiano.

Gli stessi cittadini possono presentare la propria candidatura a consigliere comunale.

Per l'esercizio dei detti diritti dovrà essere presentata, al Sindaco del Comune di residenza, non oltre il giorno 24 AGOSTO 2021, domanda di iscrizione nelle apposite liste elettorali aggiunte.

 

Nella domanda, oltre all'indicazione del cognome, del nome, luogo e data di nascita, dovranno essere espressamente dichiarati:

Ultimo aggiornamento

Mercoledi 18 Agosto 2021